Giuseppe Ferraris. Il canonico che si portò la Sindone a casa.

Il telo si trovava a Vercelli durante l’invasione francese e corse il rischio di essere trafugato.
In occasione della mostra “La Sindone salvata a Vercelli”, allestita presso il Museo del Tesoro del duomo in concomitanza con l’ostensione della Sindone nella Cattedrale di Torino, le Edizioni Saviolo hanno proposto la ristampa anastatica di un estratto dagli atti del primo Convegno regionale del centro internazionale di sindonologia, svoltosi a Vercelli il 9 aprile del 1960. Ne pubblichiamo un breve stralcio.

Leggi tutto nell’allegato: Giuseppe Ferraris, Il canonico che si portà la Sindone a casa.